Massimo e Alessandro

PRODOTTI IN PROMO!

Secondi da preparare in anticipo: 3 ottime ricette di carne

secondi di carne per natale-ricetta polpette di carne della nonna-cannelloni di carne ricetta della nonna-zucchine ripiene di carne-secondi di carne da preparare in anticipo

Condividi con i tuoi amici!

secondi da preparare in anticipo, ideali per risparmiare tempo e goderti un pasto gustoso

Indice

Deliziose ricette di secondi da preparare in anticipo

Ecco tre deliziose ricette di secondi da preparare in anticipo, ideali per risparmiare tempo e goderti un pasto gustoso quando ne hai bisogno:

  1. Polpettone al Forno con Patate:

    • Un classico intramontabile. Prepara un polpettone di carne macinata con uova, pane grattugiato, formaggio e spezie.
    • Arrotola il polpettone in carta forno e conservalo in frigorifero.
    • Quando vuoi cuocerlo, lascialo a temperatura ambiente e infornalo a 180°C fino a doratura.
  2. Spiedini Vivaci alla Birra:

    • Taglia la carne (manzo, pollo o maiale) a cubetti e infilzala su spiedini alternandola con pezzi di peperone e cipolla.
    • Prepara una marinatura con birra, paprica e spezie.
    • Conserva gli spiedini in frigorifero e cuocili sulla griglia o in forno.
  3. Rollè di Tacchino con Salsiccia e Olive:

    • Prepara un rollè di tacchino battendo leggermente il petto di tacchino.
    • Farciscilo con salsiccia sbriciolata, olive verdi e formaggio.
    • Arrotola il tacchino e lega con spago da cucina.
    • Cuoci in forno a 180°C fino a cottura completa.

Buon appetito!

secondi da preparare in anticipo-zucchine ripiene di carne-polpette di carne al forno-chili con carne-spiedini di carne

Come conservare al meglio i piatti preparati in anticipo

Conservare i piatti preparati in anticipo è importante per garantirne la freschezza e la sicurezza alimentare. Ecco alcune linee guida:

  1. Raffreddamento Rapido: Dopo la cottura, lascia raffreddare i piatti a temperatura ambiente per circa 30 minuti. Quindi mettili in frigorifero o congelatore.

  2. Contenitori Ermetici: Utilizza contenitori ermetici o sacchetti per alimenti per conservare i piatti. Assicurati che siano puliti e asciutti.

  3. Etichettatura: Etichetta ogni contenitore con il nome del piatto e la data di preparazione. In questo modo, saprai quanto tempo è passato.

  4. Temperatura del Frigorifero: Mantieni il frigorifero a una temperatura di 0-4°C. Conserva i piatti preparati in anticipo nella parte più fredda del frigorifero.

  5. Durata di Conservazione:

    • Carne Cotta: Può essere conservata in frigorifero per 2-3 giorni.
    • Piatti a Base di Pesce: Consumali entro 1-2 giorni.
    • Piatti Vegetariani: Possono durare 3-4 giorni.
    • Congelamento: Se vuoi conservarli più a lungo, congela i piatti. Ricorda di etichettarli con la data di congelamento.
  6. Riscaldamento Sicuro:

    • Riscalda i piatti preparati in anticipo solo quando sei pronto a consumarli.
    • Riscalda completamente fino a raggiungere una temperatura interna di almeno 75°C.
  7. Evita il Ricongelamento: Se hai scongelato un piatto, non ricongelarlo. Consumalo entro 24 ore.

Ricorda sempre di utilizzare il buon senso e di verificare eventuali segni di deterioramento prima di consumare i piatti preparati in anticipo. Buon appetito! 

Come evitare che la carne diventi troppo secca durante il riscaldamento

Quando si tratta di riscaldare la carne avanzata o preparata in anticipo per guadagnare tempo, è importante prendere le giuste precauzioni per evitare che diventi secca e sgradevole al palato.

Ecco alcuni suggerimenti utili:

  1. Utilizza il Forno:

    • Preriscalda il forno a bassa temperatura (circa 150°C).
    • Avvolgi la carne in un foglio di alluminio per mantenere l’umidità.
    • Cuoci la carne nel forno per un breve periodo di tempo, fino a quando raggiunge la temperatura desiderata.
  2. Utilizza una Padella Antiaderente:

    • Riscalda una padella antiaderente a fuoco medio-basso e aggiungi un po’ di olio o burro.
    • Soffriggi la carne delicatamente per pochi minuti da entrambi i lati, fino a quando è riscaldata uniformemente.
  3. Aggiungi un po’ di Liquido:

    • Se la carne è particolarmente secca, puoi aggiungere un po’ di liquido come brodo o salsa durante il processo di riscaldamento.
    • Questo aiuterà a mantenere l’umidità e renderà la carne più succulenta.
  4. Utilizza il Microonde in Modo Corretto:

    • Se decidi di utilizzare il microonde, assicurati di coprire la carne con un coperchio o un foglio di alluminio per intrappolare il calore e l’umidità.
    • Riscalda la carne a intervalli brevi e controlla frequentemente per evitare che diventi troppo secca.

Ricordati che la durata e il metodo di riscaldamento possono variare a seconda del tipo di carne e della sua dimensione.

Sperimenta e osserva attentamente la carne durante il processo di riscaldamento per ottenere i migliori risultati. Buon appetito! 

Zucchine Ripiene di Carne

Le zucchine ripiene di carne sono un piatto versatile e delizioso che unisce la freschezza delle zucchine alla ricchezza dei sapori della carne, creando un’esplosione di gusto in ogni boccone.

Segui questa semplice ricetta per preparare delle zucchine ripiene che conquisteranno il palato di tutta la famiglia.

Ingredienti:

• 4 zucchine medie
• 300g di carne macinata (manzo, maiale o mista)
• 1 cipolla, tritata finemente
• 2 spicchi d’aglio, tritati finemente
• 1 peperone rosso, tritato finemente
• 1 carota, grattugiata
• 200g di passata di pomodoro
• 100g di formaggio grattugiato (parmigiano o pecorino)
• Prezzemolo fresco, tritato finemente
• Sale e pepe q.b.
• Olio extravergine d’oliva

Istruzioni:

1. Prepara le Zucchine: Taglia le zucchine a metà nel senso della lunghezza e svuotale delicatamente con un cucchiaino, formando una piccola “barca”. Prendi cura di non bucare la buccia delle zucchine. Metti da parte la polpa delle zucchine che hai rimosso.

2. Prepara il Ripieno di Carne: In una padella, scalda un po’ d’olio extravergine d’oliva e aggiungi la cipolla, l’aglio e il peperone rosso tritati. Rosola le verdure fino a quando non diventano tenere. Aggiungi la carne macinata e cuoci fino a quando non è ben dorata. Aggiungi la polpa di zucchine tritata, la carota grattugiata e la passata di pomodoro. Lascia cuocere il tutto per circa 10-15 minuti, finché il composto non si è leggermente addensato. Aggiusta di sale e pepe secondo il tuo gusto personale e aggiungi il prezzemolo tritato.

3. Riempimento delle Zucchine: Riempie le “barchette” di zucchine con il composto di carne preparato, facendo attenzione a distribuirlo uniformemente.

4. Cottura: Disponi le zucchine ripiene in una teglia da forno leggermente unta con olio extravergine d’oliva. Spolvera la superficie delle zucchine con il formaggio grattugiato e copri la teglia con un foglio di alluminio.

5. Cuocitura in Forno: Inforna le zucchine ripiene in forno preriscaldato a 180°C per circa 25-30 minuti, o fino a quando le zucchine sono tenere e il formaggio in superficie è fuso e leggermente dorato.

6. Servizio: Una volta cotte, sforna le zucchine ripiene di carne e lasciale riposare per qualche minuto prima di servire.

Guarnisci con un po’ di prezzemolo fresco tritato e servi calde come piatto principale o contorno.

Con questa ricetta delle zucchine ripiene di carne, sorprenderai i tuoi ospiti con un piatto colorato, saporito e nutriente, perfetto per una cena in famiglia o per un’occasione speciale. Buon appetito!

secondi da preparare in anticipo-zucchine ripiene di carne-polpette di carne al forno-chili con carne-spiedini di carne

Varietà da poter usare per le zucchine ripiene di carne

Ci sono diverse varietà  di zucchine, o zucchini, che si differenziano per forma, dimensioni e colore.

Ecco una panoramica dei vari tipi di zucchine più comuni da poter usare per la ricetta zucchine ripiene di carne.

  1. Zucchine Verdi: Questo tipo è il più comune ed è quello che si trova più facilmente nei supermercati. Queste zucchine  hanno una pelle verde scuro lucida e una forma allungata e cilindrica.

  2. Zucchine Gialle: Sono molto simili alle zucchine verdi, ma di colore giallo brillante. Hanno lo stesso sapore delicato e la stessa consistenza croccante delle zucchine verdi.

  3. Zucchine Trombetta: Chiamate così perché hanno una forma insolita, simile a una tromba o a una zucca allungata. Di solito sono più sode e dense rispetto alle zucchine tradizionali, con un sapore leggermente più intenso.

  4. Zucchine Bianche: Come si può intendere dal nome, le zucchine bianche hanno una pelle di colore bianco-avorio anziché verde. Hanno un sapore molto simile alle zucchine verdi, ma alcune persone le trovano un pochino più dolci.

  5. Zucchine Striature: Questo tipo di zucchine ha una pelle variegata con striature verdi e chiare. Sono esteticamente gradevoli e hanno lo stesso sapore e la stessa consistenza delle zucchine tradizionali.

  6. Zucchine Tonda di Nizza: Queste zucchine hanno una forma piuttosto tondeggiante e compatta, più simile a quella di una pallina da tennis. Sono spesso utilizzate per farcire e sono conosciute per la loro consistenza soda e il sapore delicato.

  7. Zucchine Romanesche: Simili alle zucchine tradizionali, ma con una forma più arrotondata e un pochino rigonfia all’estremità. Hanno una consistenza cremosa e un sapore dolce.

Queste sono solo alcune delle varietà  di zucchine che si possono trovare, ma ci sono molte altre specie locali e regionali in tutto il mondo, ognuna con le proprie caratteristiche distintive.

 
 
 
 
secondi da preparare in anticipo-zucchine ripiene di carne-polpette di carne al forno-chili con carne-spiedini di carne

Polpette di carne al Forno

Le polpette di carne al forno sono una variante succulenta delle classiche polpette di carne.

Queste piccole delizie sono morbide, saporite e perfette per tutta la famiglia.

Ecco come prepararle

Ingredienti:

400 g di carne macinata di manzo
200 g di salsiccia
½ spicchio d’aglio
100 g di pane raffermo (solo mollica)
40 g di pecorino grattugiato
2 uova
1 ciuffo di prezzemolo
60 g di Grana Padano DOP
Sale e pepe nero q.b.
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
150 g di brodo di carne.

Preparazione:

Ammolla la mollica di pane in acqua fino a coprirla.

Trita finemente l’aglio e il prezzemolo.

Rimuovi il budello dalla salsiccia e sgranala con le mani.

In una ciotola, mescola la carne macinata, la mollica ben strizzata, la salsiccia, l’aglio, il prezzemolo, il Grana Padano, il pecorino, le uova, il sale e il pepe.

Impasta bene il tutto fino a ottenere un composto omogeneo.

Copri con un piatto e lascia riposare in frigo per 15 minuti.

Forma le polpette (circa 30 g ciascuna) e disponile su un vassoio.

Ungi una pirofila e posiziona le polpette all’interno.

Versa il brodo tiepido sulla pirofila.

Cuoci in forno statico preriscaldato a 180°C per 15 minuti, quindi gira le polpette e cuoci per altri 15 minuti in modalità ventilata.

Le polpette di carne al forno sono perfette da accompagnare con purè di patate o un’insalata mista. Il loro sapore deciso e la consistenza succosa le renderanno un successo a tavola.

secondi da preparare in anticipo-zucchine ripiene di carne-polpette di carne al forno-chili con carne-spiedini di carne

Chili con carne

Il chili con carne è un piatto che evoca l’atmosfera affascinante del Texas e la sua tradizione culinaria robusta e appassionata fatta di sapori molto forti.

Preparato con carne macinata di manzo, fagioli, pomodori e una miscela di spezie che comprende peperoncino in polvere, cumino e pepe di cayenna, questo piatto è una vera e propria esplosione di sapori.

Servito spesso con guarnizioni come cipolla cruda, formaggio grattugiato e jalapeños affettati, il chili con carne è una festa per il palato che cattura lo spirito avventuroso e coraggioso del West.

 


Chili con Carne Piccante, ricetta:

Ingredienti:

500g di carne macinata di manzo
2 cipolle medie, tritate finemente
3 spicchi d’aglio, tritati
2 peperoni rossi, tritati finemente
2 peperoncini rossi freschi, tritati finemente (oppure 1-2 cucchiaini di peperoncino in polvere)
2 lattine (400g ciascuna) di fagioli rossi, scolati e sciacquati
1 lattina (400g) di pomodori a pezzetti
2 cucchiai di concentrato di pomodoro
1 cucchiaino di cumino in polvere
1 cucchiaino di paprika
1 cucchiaino di origano secco
1/2 cucchiaino di pepe di cayenna (opzionale, se desideri un chili ancora più piccante)
Sale q.b.
Pepe nero q.b.
Olio d’oliva per la cottura
Acqua, se necessario

Per servire (opzionale):

Coriandolo fresco tritato
Avocado a fette
Yogurt greco
Formaggio grattugiato
Fette di lime

Procedimento:

In una grande pentola o una casseruola, scalda un po’ d’olio d’oliva a fuoco medio-alto. Aggiungi le cipolle e cuocile finché non diventano traslucide, circa 5-6 minuti.

Aggiungi l’aglio e i peperoni tritati e cuoci per altri 2-3 minuti, mescolando di tanto in tanto.

Aggiungi la carne macinata e cuocila fino a quando non è completamente dorata e non ci sono più pezzi grandi, rompendola con un cucchiaio di legno durante la cottura.

Una volta che la carne è ben cotta, aggiungi il concentrato di pomodoro e mescola bene per distribuirlo uniformemente.

Aggiungi i pomodori a pezzetti, i fagioli rossi scolati e risciacquati, il cumino, la paprika, l’origano, il pepe di cayenna (se usato), il sale e il pepe nero a piacere. Mescola bene per combinare tutti gli ingredienti.

Riduci il calore a medio-basso e lascia cuocere il chili con carne, coperto, per circa 30-40 minuti, mescolando di tanto in tanto. Se il chili diventa troppo denso, aggiungi un po’ d’acqua per raggiungere la consistenza desiderata.

Assaggia e aggiusta di sale e pepe, se necessario, e regola il livello di piccantezza aggiungendo più peperoncino fresco o peperoncino in polvere, se desiderato.

Una volta pronto, togli il chili dal fuoco e lascialo riposare per qualche minuto.

Servi il chili con carne piccante caldo, guarnendo con coriandolo fresco tritato, fette di avocado, yogurt greco, formaggio grattugiato e fette di lime, se desiderato.

Accompagna il chili con pane tostato, riso bianco o nachos per un pasto ancora più sostanzioso e appagante.

Goditi il tuo gustoso chili con carne piccante!

Questa ricetta è sufficiente per circa 4-6 persone e può essere facilmente adattata alle tue preferenze di piccantezza e agli ingredienti che preferisci. Buon appetito!

Cosa bere col chili con carne piccante

Quando si mangia chili con carne piccante, il consiglio è quello di  scegliere bevande che possano lenire il palato e bilanciare il calore del piatto.

Ecco alcune opzioni di bevande che si possono abbinare bene con il chili con carne piccante:

  1. Acqua: L’acqua è sempre la scelta più sicura per spegnere il fuoco della piccantezza e rinfrescare il palato. Assicurati di avere dell’acqua bella  fresca a portata di mano per spegnere eventuali fiamme.

  2. Latte: Anche il latte è un ottima soluzione perché  contiene caseina, una proteina che aiuta a neutralizzare la capsaicina, il composto che rende piccante il chili. Una tazza di latte può quindi aiutare sicuramente a lenire il palato dopo aver mangiato chili con carne piccante.

  3. Yogurt o Crema Acida: Sono molto simili al latte, perché  contengono latticini che possono aiutare a mitigare la piccantezza. Inoltre, il loro sapore più cremoso può aggiungere un contrasto piacevole al chili con carne.

  4. Bevande Gassate Dolci: Ci sono bevande come la cola o il ginger ale che possono offrire un sollievo temporaneo dalla piccantezza grazie al loro sapore dolce e alla sensazione rinfrescante delle bollicine.

  5. Tè Freddo Dolce: Il tè freddo dolce, soprattutto se preparato con zucchero o miele, può essere una scelta piacevole per bilanciare il sapore piccante del chili con carne.

  6. Birra Lager o Ale Chiara: Alcune birre chiare, come le lager o le ale chiare, sono  una buona scelta per accompagnare il chili con carne piccante. Il loro sapore leggero e fresco può bilanciare il forte calore del piatto.

  7. Vino Bianco Frizzante: Se si  preferisce il vino, un bianco frizzante come lo spumante o il prosecco può essere una scelta rinfrescante e leggera che si abbina bene con il chili con carne piccante.

Ovviamente le preferenze personali possono variare e potresti trovare altre bevande che si abbinano bene con il tuo chili con carne piccante preferito.

È sempre un’ottima  idea avere diverse opzioni a disposizione per soddisfare i gusti di tutti i commensali.

 

Spiedini di Carne

Un’altra delizia culinaria che sfrutta al meglio le potenzialità della carne rossa è rappresentata dagli spiedini di carne.

Si prepara infilando  pezzi di carne su spiedini di legno o metallo per poi cuocerli sulla griglia o nel forno.

Inoltre gli spiedini possono includere una larga varietà di ingredienti, ad esempio verdure, frutta e condimenti, in modo da  creare ulteriori combinazioni di sapori uniche.

La carne utilizzata per gli  spiedini può essere tagliata sia  a dadini che  a strisce, permettendo così una cottura uniforme e un’omogenea  distribuzione dei sapori. 

Inoltre le marinature, o anche  le salse che vengono aggiunte durante la cottura rendono  gli spiedini di carne ancora più succulenti e deliziosi

Ingredienti per preparare ottimi spiedini di carne

Carne: Scegliere la carne è importantissimo per la riuscita degli spiedini.  Possiamo  utilizzare tagli di carne rossa, come ad esempio manzo, maiale o agnello, e  tagliarli  a dadini o a anche  strisce per una cottura più uniforme.

È molto importante scegliere tagli teneri e senza  nervature per garantire un’ottima morbidezza e succulenza.

Verdure: Le verdure aggiungono, oltre ad un tocco di colore, anche tanta  freschezza e rendono  gli spiedini di carne molto nutrienti.

Si possono utilizzare diverse varietà di verdure, tra cui : peperoni, cipolle, zucchine,  cherry, funghi, pomodori  o qualsiasi altra verdura che si preferisce.

E’ preferibile  tagliare le verdure in pezzi abbastanza grandi da infilzarli sugli spiedini per garantire una cottura più uniforme.

Marinatura: La marinatura con gli aromi danno agli spiedini di carne un sapore delizioso e aiuta a tenerli  più morbidi durante la cottura.

Tra gli ingredienti più usati  per marinare la carne ci sono: olio d’oliva, aceto, succo di limone, aglio, erbe aromatiche (come ad esempio rosmarino, timo e origano) e spezie (come pepe nero, paprika e cumino).

La marinatura deve  essere lasciata agire per un minimo di  30 minuti, ma è preferibile  lasciarla  marinare durante la notte per esaltare al massimo il sapore.

Condimenti aggiuntivi: Oltre alla marinatura, si possono aggiungere anche  altri condimenti, se si preferiscono, agli spiedini di carne durante la cottura.

I condimenti che non possono proprio mancare sono il sale e il  pepe, perché  sono essenziali per regolare il sapore, mentre la salsa barbecue, la salsa teriyaki o la salsa allo yogurt si possono  spennellare  sugli spiedini per dare un tocco extra di gusto.

https://people.virgilio.it/profilo/amacelleriait1/4857632/

Preparazione degli spiedini di carne

Per prima cosa bisogna tagliare la carne e le verdure in pezzi delle dimensioni desiderate e metterli  in una ciotola abbastanza grande.

Poi bisogna preparare la marinatura. Essa si prepara mescolando i diversi  ingredienti desiderati in una ciotola.

Si versa la marinatura appena preparata sulla carne e sulle verdure, controllando che siano interamente ricoperti.

Successivamente bisogna coprire il tutto e lasciarlo  marinare in frigorifero per almeno 30 minuti, o se si preferisce, ed è anche consigliato, durante tutta la notte.

Una volta che la carne e le verdure sono ben marinate , si devono infilzare alternativamente la carne e le verdure sugli spiedini di legno o di metallo, ricordando di lasciare uno spazio tra ciascun pezzo per garantire una cottura uniforme.

Bisogna poi accendere la griglia a fuoco medio-alto e oliare leggermente la griglia per evitare che gli ingredienti si attacchino su di essa.

Far cuocere gli spiedini di carne sulla griglia preriscaldata, ricordandosi di girarli di tanto in tanto , fino a quando la carne non risulti dorata  e le verdure appaiono tenere, di solito  ci vogliono circa 10-15 minuti, ma dipende anche  della grandezza dei pezzi e ovviamente della temperatura della griglia.

Durante la cottura, se si preferisce aggiungere altri condimenti, bisogna  spennellare gli spiedini con eventuali condimenti aggiuntivi per aggiungere ulteriore sapore e mantenerli molto più succosi.

Una volta cotti, non ci resta che rimuovere gli spiedini dalla griglia e lasciarli riposare per alcuni minuti prima di servire in tavola.

Gli spiedini di carne sono un piatto molto  versatile che si presta a molte interpretazioni.

Si possono sperimentare molte  combinazioni di carne, verdure e condimenti per creare i tuoi spiedini, renderli  unici e deliziosi, perfetti per ogni occasione, che va  dal picnic estivo al pranzo in famiglia, o anche per le grandi occasioni.

Non ci resta che augurarvi Buon appetito!

Seguici anche sui social:

https://www.instagram.com/anticamacelleriaitaliana/

https://www.facebook.com/anticamacelleriaitaliana